Loading the content...
Navigation
Tag archives for:

aman venice hotel

L’inverno di Venezia

The Mirror Lounge of Aman Venice Hotel

Text Carlo Mazzoni
@carlomazzoni

 

L’Aman Hotel ha trovato sede in uno degli edifici storici di Venezia. Con una mole e una metratura propria di un palazzo politico piuttosto che di una dimora privata, Palazzo Papadopoli affaccia sul Canal Grande nei pressi di Rialto. Appartiene tutt’oggi alla famiglia Arrivabene, che si è ritirata nel sottotetto – no, non si tratta di pianti per Cenerentole inconsolabili, il sottotetto racchiude un appartamento di due piani, con volte e volumi e angoli moderni. Dando luogo all’accordo con la collezione Aman, il restaurato è stato possibile in gloria: la facciata ha ritrovato un bianco latteo che si staglia nella decadenza della laguna, gli stucchi hanno scelto vigore e luce, le foglie oro sulle cornici e negli ornamenti sono state riposate. Come in tutti i palazzi veneziani, i pavimenti appaiono fluttuanti, adagiandosi su pendenze da valzer – ti ricorda che Venezia è una città galleggiante.

Per snobismo o casualità, l’Aman di Venezia è distante dagli altri grandi alberghi che si susseguono tra santa Maria del Giglio e il palazzo reale – ci arrivi in barca, certamente – o a piedi, all’alba, attraversando Dorsoduro. Le notti delle biennali, quando non dormi e continui a vagare, che sia una festa al Lido o all’Arsenale, a Venezia non fai altro che camminare. Le scarpe di vernice sembrano pantofole, l’aria è pulita anche nella dolcezza di una primavera – ogni anfratto ricorda un amore o qualcosa che somiglia al sesso. Che sia il compleanno di Valentino, una notte di temporale a settembre, un nuovo ballo di Beistegui, le nozze della figlia del marchese di Canossa, Mozart alla Fenice, un pranzo da Francesca d’Asburgo dopo una notte a Palazzo Volpi, la presentazione dell’alta gioielleria di Bulgari – quando fotografi, modelli giornalisti mangiavano in giardino in un giungo stranamente fresco, l’anno scorso, a Venezia – l’Aman è il fulcro di questa vita e di tanto romanzo.

A gennaio c’è la quiete. Al tramonto di gelo e c’è silenzio sul Canal Grande. Appare strano – lo specchio d’acqua fermo, i vaporetti distanti, i motoscafi attraccati. Venezia di inverno, fuori dal Carnevale e dal Natale. L’Aman è un camino acceso, un gioco a carte nel pomeriggio, una cena nei calli – la colazione sotto la luce bianca.

Aman Venice Hotel

Palazzo Papadopoli
Calle Tiepolo 1364, Sestiere San Polo – Venice, Italy

+39 041 2707333 or +39 041 2707714

amanvenice.res@aman.com

aman.com/resorts/aman-venice@aman_venice