Loading the content...
Navigation
Cart 0.00
Tag archives for:

baldini & castoldi

Bitcoin, fra luci e ombre

Pete Linforth – PB @TheDigitalArtist

Text Francesco Musolino
@fmusolino

 

Vola in alto il bitcoin e fa sognare il mondo dei piccoli risparmiatori, sparigliando le carte dell’alta finanza e delle istituzioni monetarie internazionali, guadagnando la prima pagina di tutti i giornali del mondo. La garanzia d’anonimato totale e l’elusione del controllo governativo e bancario hanno, però, reso il Bitcoin la valuta ideale anche per ipotizzare cospirazioni e giochi di potere sottobanco. Due anni di ricerche per scoprirne potenzialità e lati deboli. Per primo al mondo, lo scrittore e avvocato Pietro Caliceti ha ordito un thriller, fra speculazioni, truffe e colpi di scena, tra Londra e Milano. BitGlobal (Baldini & Castoldi, 2017) ruota attorno alla criptovaluta, paventando il rischio della bolla speculativa e aprendo nuovi scenari per l’economia mondiale.

Intanto la realtà si libra più lesta di ogni fantasia: «Bitcoin è una moneta virtuale creata nel 2009 da uno sviluppatore, noto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, che punta tutto sull’anonimato delle transazioni, verificate dalla rete di utenti che condividono un registro elettronico di ogni scambio di moneta, aggiornato in tempo reale», afferma Caliceti. I bitcoin macinano record – oggi oscilla sui quattordici mila dollari – ma non mancano rischi concreti: «l’anonimato garantisce la privacy, ma presta il fianco a usi anche impropri. In questi anni ci sono state cifre enormi, vere e proprie fortune scomparse nel nulla, a causa di truffatori che si sono avvalsi dello schema Ponzi».

«I bitcoin, essendo virtuali – prosegue Caliceti – necessitano di un computer per essere stipati e della rete per essere trasmessi. Ciò significa che ogni utente è esposto agli attacchi hacker». I vantaggi di questa criptomoneta – cui si sommano tutte le altre, più di mille, per un valore complessivo di quattrocento miliardi – sono sotto i nostri occhi e Caliceti provoca: «se fossi il Fondo Monetario Internazionale non dormirei affatto fra due guanciali. Oggi gli investimenti sono talmente importanti che se esplodesse per davvero questa bolla, le conseguenze per il sistema economico mondiale sarebbero gravissime, con un effetto valanga inimmaginabile». Basti pensare che la capitalizzazione del bitcoin oggi ha raggiunto i duecentosettant’uno miliardi di dollari.

Pietro Caliceti

BitGlobal

Baldini & Castoldi

2017, 407 p., 18 euro

Image courtesy of Pixabay