Loading the content...
The Fashionable Lampoon
Tag archives for:

Chanel metropolitan

Il romanticismo scompare. Chanel recupera il grafismo

Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19 at the Metropolitan Museum of Art – Ph. Olivier Saillant
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19 collection
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19
Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19

Text Anna Maria Giano
@annamaria.giano

New York, 4 dicembre 2018. Al Metropolitan Museum si ricrea la notte nella valle del Nilo. Su Assuan si fluidifica la luna, illuminando il Tempio di Dendur. Le lampade al neon fisse sulle rovine di Tuzis, giganti di pietra arenaria. Karl Lagerfeld trasla la grafica del geroglifico nella collezione Métiers d’Art 2019 – si abbandona il movimento, si passa a uno strutturalismo di forma. Gli abiti sono architetture che si ergono dalla sabbia di Mary Jane dal tacco in capretto dorato, capitelli che sorreggono costruzioni di tartan, decori di piume Lemarié.

Il romanticismo è morto. I fiori ci sono, ma stilizzati – sono i petali del loto acquatico scolpiti in basso rilievo sulle mura del tempio. Il dettaglio c’è, ma non è fronzolo. La morbidezza del sentimentalismo, il cromatismo del bocciolo parigino, sono lontani dal metallo di queste creazioni. Il minimalismo dei ricami Lesage riprende le curve geometriche delle palme da dattero, le fronde del papiro vengono contornate da pailettes che hanno la luminescenza dei vetri verdi di Lalique. Una veste di lino bianco è posta sotto il tweed bordato in pelle – è la cuspide che perde le squame, un velo che lascia il posto alle scaglie.

Howard Carter rompe il sigillo della tomba di Tutankhamon nel 1922, il tesoro che fuoriesce è l’abito Déco, la decorazione a filo d’oro delle maschere funebri sui midi che brilla ai lampadari di un club tra un colpo di tacco al Charleston e una ballata sulle note di Cole Porter. L’Exposition Internationale del 1925, il Chrysler Building costruito nel 1929, hanno origine nella Valle dei Re.

Karl Lagerfeld apre oggi il santuario di Iside, per la quale il tempio fu commissionato dall’Imperatore Augusto nel 15 a.C., il profumo del suo sacrario entra nel naso, fa chiudere gli occhi, come gli incensi durante le cerimonie. La donna Chanel è Nefertiti nei patii di Amarna – l’usekh, il pettorale faraonico, è un monile di Cartier reinterpretato da Goossens. Non c’è antichità nelle creazioni di Karl Lagerfeld, c’è la deificazione della donna che trascende lo spazio – tempo. Non le crea un abito, ma un paramento. È una potenza di intenzione: il grafismo al posto del floreale è la ragione che soppianta il sentimento; il rubino, lo smeraldo, lo zaffiro offuscano il rosa e il giallo, la loro grana polverosa, la fallacità della loro natura.

Le gambe delle modelle sono ricoperte di vernice dorata – l’unica parte del corpo che l’occhio dell’uomo coglie nella sua interezza, quando guarda alle sculture Egizie. Le minaudiere sono piramidi dal motivo funebre – strisce nere e oro del nemes di Tutankhamon – il trionfo della bellezza sulla morte. La palette di colori è un coleottero, uno scarabeo di iridescenze petrolio che affonda nel deserto per perdersi nell’opacità della sabbia.

Métiers d’Art è una narrazione: è l’Isis di Gérard de Nerval, il viaggio dell’avventuriero che si perde nelle rovine, l’oculo attraverso cui il sacerdote guarda la luna; è il Roman de la Momie di Théophile Gautier, lo stupore dell’archeologo che scopre la mummia di Tahoser e se ne innamora. È il racconto dell’Oriente da una voce Occidentale – l’eco del passato che definisce l’estetica del presente.

Penelope Cruz at Chanel Métiers d'Art Paris-New York 2018-19 show
Margot Robbie
Lily Rose Depp
Liu Wen
Soo Joo Park
Julianne Moore
Marion Cotillard
Christy Turlington
Hailey Gates
Julia Goldani Telles
74_Sasha_LUSS_at_the_Paris_New_York_Metiers_dArt_Show
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!