Loading the content...
Navigation
Tag archives for:

off-white

Louis Vuitton arruola Virgil Abloh

Text Angelica Carrara
@missangiecarry

 

Virgil Abloh, direttore creativo della linea uomo di Louis Vuitton, a modo di streetwear.

Quel modo di vestire informale nato negli anni Settanta, ispirato alla cultura hiphop, lo streetwear. Se la moda dettava cosa succedeva nella cultura, da quel momento fu l’interpretazione dei ragazzi per strada a creare un’estetica che ne influenzava il mercato. Un meccanismo ribaltato. Ovvero, un modo intelligente di rapportarsi con il pubblico. Lo scorso anno lo streetwear ha contribuito a un aumento delle vendite del settore del 5%, pari a 263 miliardi di euro. Dello streetwear Abloh è maneggiatore.

Virgil Abloh – aka Flat White nei panni di Dj. Classe 1980. Ghanese, nato a Rockford, in Illinois. La mamma è sarta, ma la sua non è formazione da stilista: laurea in ingegneria e master in architettura. Ha iniziato a interessarsi di moda nel 2012, in seguito alla collaborazione tra Miuccia Prada e l’architetto Anish Kapoor. Aveva ventidue anni quando divenne consulente creativo del rapper Kanye West e del marchio Pyrex Vision – «C’erano questi ragazzini di Harlem che proponevano Rick Owens e Raf Simons in un modo diverso che era connesso alla cultura, e Pyrex Vision divenne l’estetica di quella cosa» – spiegava Abloh.

Fondatore di Off-White, tra i primi marchi dello streetwear di lusso. Le sue collaborazioni sono quelle ‘giuste’: Jimmy Choo, Levi’s, Moncler, Ikea, Nike. Sarà il primo direttore creativo afroamericano di Louis Vuitton, al posto di Kim Jones che passerà a dirigere la linea maschile di Christian Dior. Bisognerà aspettare fino a giugno, per vedere la sua prima collezione – quella per l’autunno/inverno 2018/19.