Loading the content...
Navigation
Tag archives for:

paola corazza

Chanel’s Gabrielle Bag

Testo Paola Corazza

«La chiamavano tutti Coco, ma il suo vero nome era Gabrielle. Un nome perfetto per una borsa che racchiude tutti i codici di Chanel». Karl Lagerfeld. Gabrielle Chanel, per tutti Coco, ha inventato uno stile e emancipato la donna della sua epoca, anticipando tendenze e proponendo codici estetici. Come quelli della borsa che immagina nel 1955 per rendere la donna libera nei movimenti, coniugando estetica e funzionalità. Negli ultimi trent’anni, Karl Lagerfeld ha rinnovato questa storia e oggi crea una nuova borsa, che chiama come lei: GABRIELLE de CHANEL. Presentata alla sfilata prêt-à-porter PE 2017, la borsa si ispira alla forma degli occhiali oversize e alle custodie da binocolo che gli uomini portavano a tracolla alle corse ippiche. Gabrielle amava attingere alla moda maschile. GABRIELLE de CHANEL è una borsa, in linea con il desiderio di comfort di Mademoiselle Si declina in versione hobo, disponibile in tre modelli: zaino, shopper e borsa. La campagna per la nuova borsa rende omaggio a Gabrielle attraverso quattro muse moderne: Kristen Stewart, volto della maison, e poi Cara Delevingne, Caroline de Maigret e Pharrell Williams, amici e ambassador della maison, interpreti dell’eleganza, della bellezza, del mito di Gabrielle.Oltre agli scatti, realizzati da Lagerfeld, quattro cortometraggi, in uscita a partire dal 3 aprile, preceduti da teaser e trailer pubblicati sui canali social del marchio.

#TheCHANELGABRIELLEbag

#GabrielleChanel

GABRIELLE de CHANEL

Il corpo, che poggia su una base rigida termoformata, è estremamente leggero e ultramorbido: un contrasto nella struttura che conferisce alla borsa una tenuta perfetta, facilitando la ricerca al suo interno. Fedele al desiderio di comfort di Gabrielle Chanel, si adatta perfettamente alle forme per assecondare ogni movimento senza intralciarlo. La tracolla regolabile è accompagnata da una doppia catena intrecciata in pelle e metallo dorato e argentato. Un dettaglio originale che consente di indossare la borsa in tre modi diversi: a spalla, a tracolla o entrambe, facendo passare la catena su una spalla e poi, in diagonale, sull’altra. La borsa si adatta così alla personalità, alla situazione o all’umore di chi la indossa.

Realizzata in pelle di vitello invecchiata (corpo matelassé e base liscia), in tinta unita bianca o nera, oppure bicolore (bianco/nero, blu marine/nero, beige/nero), la borsa GABRIELLE de CHANEL si declina in versione hobo, disponibile in tre modelli, zaino, shopper grande e borsa morbida inserita in una mezza-scocca rigida. È proposta in numerose varianti: alle versioni in pelle si aggiungono quelle in pitone nero e in colori brillanti, giallo, rosa, rosso, blu e verde acqua. La fodera è in tela color granata, raffinato riferimento alle prime borse create da Mademoiselle Chanel.

Cara Delevingne

Kristen Stewart

Creative Direction Federico Alpi
Directed and edited by Mama Video
Styling Carolina Fusi
Models Blagomir @ Brave Model Management, Kethelin V. @2M Model, Lilith Zang @ Urban, Madalina @MP Management, Maya D @ 2M Model, Svetlana @ 2M Model
Hair Pierpaolo Massafra @ TIGI Professional
Hair assistant, Jessica Keim
Make up Sara Del Re @ Freelancer Artist Agency

Store
CHANEL MILANO
Via Sant’ Andrea 10
20121 Milano

 
Images courtesy of press office

Wake up, it’s spring

01

Izia 1 – Sisley Beauty Wall performed by @LuciaMCurzi – pick your favorite Illustration and like it on Lampoon Instagram

02

Izia 2 – Sisley Beauty Wall performed by PatriziaCalegari – pick your favorite Illustration and like it on Lampoon Instagram

03

Izia 3 – Sisley Beauty Wall performed by @andrearubele – pick your favorite Illustration and like it on Lampoon Instagram

Testo Paola Corazza

 

Izia, la nuova fragranza Sisley, nasce da un ricordo d’infanzia di Isabelle d’Ornano, fondatrice, nel 1976, insieme al marito Hubert, della casa Sisley. Per celebrare il nuovo nato, Sisley ha ideato un muro, che non divide ma unisce: il Sisley Beauty Wall raccoglie i pensieri, i ricordi e tutto ciò che Izia riporta alla memoria. Un muro, si dice, è fatto per scriverci su: accoglie messaggi, disegni, scarabocchi, ricordi.

La memoria, si diceva: Isabelle d’Ornano ricorda la fragranza di una rosa particolare e senza nome, che fioriva solo ai primi di maggio in un roseto, in un luogo lontano, il castello di Łańcut, in Polonia. Quella stessa rosa che Isabelle porta, quindici anni fa, nel giardino della sua casa a Berry, nella valle della Loira, e che ama raccogliere in bouquet avvolti nella carta da giornale per portarle a Parigi. Isabelle osserva la sua rosa, la rosa d’Ornano, appassire, e immagina di rievocare quello stesso profumo, di riuscire a ‘catturarlo’ prima che svanisca per sempre. Ci riesce, con l’aiuto del ‘naso’ Amandine Clerc-Marie, fra i più importanti di Francia. Nasce il nuovo jus di Sisley, Izia, il diminutivo, in polacco, di Isabelle.

La composizione della nuova fragranza, sensuale e femminile, è sulla rosa. Sono presenti note di testa luminose e sofisticate come il bergamotto di Calabria e il pepe rosa, tocchi di fresia e di tè, e una base calda e legnosa, ammorbidita dai muschi.

Se questa storia che sembra una fiaba parte da un ricordo, il Sisley Beauty Wall è un luogo su tutti possono lasciarsi ispirare e lasciare un segno, virtuale, attraverso un post sui propri canali social usando gli hashtag #Sisleyparisitalia, #BeautyWall.

Sisley Beauty Wall

Wake up, it’s spring – take a flower and back to sleep, #Google says. We want to introduce #Izia, the new perfume by #Sisley on the first (actually, second this year) day of #Spring. 

Find more on Lampoon Instagram and on Sisley-Paris.com about a #BeautyWall using the hashtag #SisleyParisItalia.

All your posts will appear listed with us and #SisleyItalia. #Izia the new fragance by #SisleyItalia, conceived from a childhood memory by Isabelle d’Ornano #IziaStory.

Photography by Alexander Beckoven in The Fashionable Lampoon.

 
Special thanks for the Illustrations to Lucia Emanuela Curzi, Patrizia Calegari and Andrea Rubele.
 

Makeup Iconic Colors

Testo Paola Corazza

 

Il rosso, il nero, l’oro, il bianco e il beige. Sono cinque colori emblematici della Maison, in contrasto e in armonia fra loro, e strettamente legati a Coco Chanel, che del colore faceva un uso molto personale, originale, audace. Per il Make Up di primavera 2017 Chanel lancia Coco Codes, una serie di raffinati prodotti ideati dalla Global Creative Makeup & Color Designer Lucia Pica, che rivisita i cinque codici colore,  intrinsecamente legati all’anima e alla storia di Chanel, con nuove proposte trucco e nuance inaspettate e con il suo tocco irriverente. Invita le donne a ricreare, divertendosi, i propri codici di bellezza. Fra i prodotti più attesi c’è sicuramente la Creazione Esclusiva di Coco Codes: il blush in quattro tinte, due opache e due satinate, per un mix di toni chiari e scuri modulabili fra loro, oltre a Élégance, il nuovo tono del blush Joues Contrast, e a due nuove palette Les 4 Ombres, mentre lo sguardo è sottolineato anche dalle nuove matite Stylo Yeux Waterproof, nei colori Noir Pétrole e Mat Taupe. Per le labbra, Lucia Pica propone due nuove nuance di rosso vibrante per la gamma Rouge Allure e due beige per Rouge Allure Velvet, oltre a due nuove tonalità di Rouge Coco Shine. Le mani si vestono di raffinatezza con tre nuove tinte de Le Vernis Longue Tenue (Rouge Red, Blanc White, Beige Beige) e un nuovissimo top coat nero, Black Métamorphosis. Oltre a Coco Codes, anche dodici nuance di Le Rouge Crayon de Coleur, le matite per le labbra dal finish satinato, e ventiquattro toni di Rouge Coco Gloss, concepiti da Pica, dalla texture fresca e leggera, oltre a tre top coat. «Voglio sovvertire le aspettative in tema di bellezza; voglio che le donne si lancino in nuove sfide». Lucia Pica. Il nuovo Chanel Make Up per la Primavera 2017 è disponibile da febbraio 2017.

Images courtesy of press office

Back to top