Loading the content...
Navigation
Tag archives for:

santo stefano belbo

Un gatto

Text Carlo Mazzoni
@carlomazzoni

 

La pioggia era forte a Milano, stai uscendo ad Asti – i colli si fanno aspri, le gomme si arrampicano e si divertono nelle Langhe. Castelli, torri di guardia – il Medioevo resta di moda. Un monastero le cui mura raccontano storie di monaci fin dal primo millennio, oggi è il Relais San Maurizio. Un gatto rosso non è castrato, di taglia piccola. Ci guarda con spocchia, fino quando non ci avviciniamo e il gatto realizza che può essere un passatempo, fare un giro con noi. I versanti sono ripidi, il parco è su un altopiano frastagliato e movimentato – il gatto ci indica un tronco di quercia – il cartello dice di sdraiarsi sul legno per sentire le vene dei secoli lungo le vertebre della nostra schiena. Un altro segnale indica la via dei monaci – querce, ulivi e cipressi, il sentiero è stretto tra cespugli potati. I profumi si mescolano nei giorni, prima che tra le stagioni. L’orto è protetto in una serra, per le erbe medicinali – ti aspetti di vedere una biscia nascosta.

La pioggia ci accompagna dentro stanze e camini accesi, fuori la foschia, dentro una scacchiera – le pareti affrescate, alcune a volta, qui il gatto si rifiuta di entrare, resta all’aria aperta, snob. Scendiamo le scale, in cantina non sai contare le bottiglie così come le venature della quercia in giardino. I migliori clienti le lasciano lì a invecchiare, dove l’umidità è controllata dai mattoni. Scendi nelle grotte del monastero – qui vivevano i monaci – oggi trovi vasche di acqua salata. Il potere termale prende forza dai minerali che si sciolgono e si mescolano – la prima vasca ha una densità già più alta di quella del Mar Morto: ti immergi e il corpo resta a galla, la pelle sfibrata intorno alle unghie un poco brucia. La seconda vasca è carica di magnesio, disinfettante – provi ad appoggiarne qualche goccia sul volto rasato. Fai fatica a tenere le gambe in verticale, l’acqua ti porta a galla con forza. La sauna è scavata nella roccia, colma di rami di rosmarino che scottano in profumo.

Di notte, suonano come stonature alcune voci del menù di un ristorante stellato per una ricerca di sofisticazione che qui diventa retorica – in un luogo che fu un monastero, dove ti aspetti la stanza piccola e spartana che trovi, dove ti svegli percependo il vigore delle radici, il sapore della terra, la ruvidità della pietra – e lontane, remote restano le assurdità in città.

Relais San Maurizio
Relais & Chateaux

Località San Maurizio, 39, Santo Stefano Belbo CN – Italia

800.15.63.00

info@relaissanmaurizio.it

relaissanmaurizio.it – @relaissanmaurizio