Loading the content...
Navigation
Tag archives for:

the view lugano boutique hotel

I cigni di Lugano

Text Carlo Mazzoni
@carlomazzoni

 

Sulla sponda del lago di Lugano è approdato un gruppo di cigni. Una decina, forse anche una ventina. Entrano ed escono dall’acqua, si posano sull’erba curata dai giardinieri del Comune: invece che un tratto selvatico sotto un promontorio disabitato, questi cigni hanno scelto di riparare sul lungolago in città, poco distante dai negozi di Louis Vuitton e di Dior, invadendo la passeggiata pedonale, tra panchine e pontili per gozzi, salici piangenti e ristoranti. I cigni accettano le carezze – sì, restano un poco ritrosi – insieme alle briciole dei passanti. Tale è l’agio con cui la cittadina svizzera consola chi vi capita, che i cigni hanno pensato di addentrarsi per le vie del centro: nei negozi sotto i portici, fermandosi ai banchi e allungando il collo con tutta l’eleganza pacata che li distingue, per poi riprendere lo struscio lungo il corso. Mi sembra fosse il 17 novembre, quando sul Corriere del Ticino, erano pubblicate le fotografie dei cigni mondani e socievoli, impegnati in disquisizioni cordiali con bambini ammaliati.

Siamo andati a conoscerli, questi cigni: erano lì, seduti a prendere il sole tra le aiuole, dondolando tra le seggiole delle caffetterie. Tutto brilla, a Lugano, pulito e senza polvere. Ne è valso il viaggio – perché il nostro approdo, in faccia a ogni cigno, lo abbiamo trovato in un nuovo albergo sul pendio ripido nel primo rialzo di collina: il The View affaccia sulla città incantata. Di notte, le luci lontane dei lampioni brillanti indispettiscono i cigni nella loro ombra – ma dalla finestra di The View lo scintillio diventa riverbero nell’acqua, ovattato dalle nuvole bianche ancorate tra le alpi. Una cucina di valore, in ogni piatto – peccato per la stanza da pranzo, troppo anonima. Tutt’altro da dire per le camere da letto: un teak lucido da yacht sul pavimento, a listelli sulle pareti lasciando luce a uno specchio fumé. La piscina coperta – e una parete rivestita in mattoni rosa, tagliati da una cava di sale rosa dell’Himalaya: respirare per trenta minuti l’aria che su quei mattoni rimbalza, equivale a trascorrere tre giornate in riva al mare. Dondolando pigramente o spalancando le ali e la maestà, i cigni arriveranno qui al The View, presto o tardi che sia, comodamente posandosi.

THE VIEW Lugano Boutique Hotel

Via Guidino, 29 – Lugano

Tel: +41 91 210 0000
E-mail: info@theviewlugano.com

Photo cover Raphael Schaller – IG @raphaelphoto.ch