Cerca
Close this search box.
  • EDITORIAL TEAM
    STOCKLIST
    NEWSLETTER

    FAQ
    Q&A
    LAVORA CON NOI

    CONTATTI
    INFORMAZIONI LEGALI – PRIVACY POLICY 

    lampoon magazine dot com

Orecchini Ardea di Beautés du Monde, oro bianco, diamanti
TESTO
CRONACHE
TAG
Facebook
WhatsApp
Pinterest
LinkedIn
Email
twitter X

Maisie Cousins fotografa una festa incentrata sullo zucchero: Beautés du Monde

Macarons, liquirizia, marzapane e frutta esotica accendono il nostro appetito per la collezione di alta gioielleria di Cartier, Beautés du Monde, in un servizio fotografico di Maisie Cousins

Cartier, Beautés du Monde

Le aspettative erano alte già dal nome: Beautés du Monde. La collezione di alta gioielleria di Cartier mescola costruzioni della natura e creazioni umane – ogni cosa è compresa nel concetto principale di cultura. La collezione Beauté du Monde ha diversi capitoli. Il primo – novantasette pezzi – è stato lanciato nell’ex ambasciata del Regno Unito a Madrid. La cena di gala si è tenuta nel vicino Palacio de Liria.

Il festoso banchetto di Maisie Cousins 

La collezione offre un’abbondanza di colori e riferimenti da tutti i continenti, come a voler scrivere il proprio linguaggio universale. Lo studio creativo, insieme all’atelier, ha voluto sperimentare con la vasta bellezza del mondo. Tutte le interpretazioni di Beautés du Monde sono ibridi provenienti dal mondo animale, vegetale, tessile o terrestre. Esaltano i nostri sensi per la loro singolarità. Sembra che l’artista britannica Maisie Cousins sia rimasta colpita dall’aspetto delizioso della collezione, quando ha fotografato alcuni pezzi. Nel suo mondo e in questo servizio fotografico, i gioielli sono desiderabili come un piatto di macarons. Lo svelamento di una collezione di alta gioielleria è simile alla salivazione prima di un banchetto festivo.

Alcuni pezzi della collezione di alta gioielleria Cartier Beautés du Monde

Un piatto giallo poggia su una tavola rosa ricoperta di zucchero. È decorato con dolcetti verdi ripieni di liquirizia e alcuni macarons aperti verdi e rosa. Un barattolo nero si trova a lato. La collana Enivre di diamanti completamente bianchi si è fatta strada tra i dolciumi. Il suo diamante principale, di forma allungata e tagliato su misura, è appoggiato su una liquirizia, come se cercasse di evitare i cristalli rosa. 

Su un piatto d’argento, un dessert di gelatina gialla e lucida è sormontato da un velo di crema Chantilly. È accompagnato da una ciliegia confit a lato. La vera ciliegina sulla torta di questa scenografia è la collana Impulsion. La fila di tre zaffiri blu a forma di cuscino spicca sui colori giallo, bianco e rosso. I fili di diamanti bianchi riprendono la consistenza scintillante del cibo.

L’associazione di prelibatezze e di alti gioielli enfatizza le nozioni di avidità e indulgenza. La collana Impulsion è esposta su un piatto di frutti di marzapane ricoperti di zucchero, questa volta insieme a uno dei suoi orecchini abbinati. L’immagine è da leccarsi i baffi: i diamanti rispecchiano i cristalli di zucchero. 

La collana Red Ruacana Cartier

Una combinazione di colori firmata Cartier, un flusso di sfere di corallo e perline di smeraldo converge su una goccia di smeraldo cabochon per la collana Red Ruacana. L’iconica pantera Cartier è appollaiata in cima alla cascata di corallo rosso. L’atmosfera tropicale è stata intensificata dalla fotografa, che ha collocato il collier sopra un vassoio di formaggi e frutta esotica: mela cotta, frutti del drago e pesto verde di gouda. I componenti del cibo sono stati scelti sia per i loro attributi intriganti che per il loro colore e la loro consistenza. 

Gli orecchini Red Ruacana Cartier

Gli orecchini Red Ruacana sono composti dalla coda bianca e nera della pantera, ornata da tre sfere di corallo e uno smeraldo rotondo. Uno degli orecchini è posto alla congiunzione di un fiore arancione e di un terreno di granelli di zucchero rosa. Quest’ultimo è costellato di foglie rosse con un bordo blu e di elementi organici non identificabili. Questo ci ricorda che il lavoro più ampio di Maisie Cousins comprende i collage. Ci sono aggiunte visive estranee all’insieme, ma connesse alla sua estetica. 

Nei suoi lavori creativi, la bellezza non è mai lontana dalla decadenza. Qui, la transitorietà del cibo e dei fiori è compensata dalla permanenza dei gioielli. Tra tutte le Beautés du Monde, la Cousins ha scelto la bellezza come trascendentale.

Maisie Cousins

Cousins è un’artista multidisciplinare che lavora principalmente con la fotografia e il collage. Il suo lavoro esplora i temi del consumo, della decadenza e del sesso. Maisie Cousins ha studiato fotografia d’arte all’Università di Brighton.

Olivier Dupon

L’autore non collabora, non lavora né partecipa, non riceve compensi né finanziamenti, da alcuna azienda o organizzazione che possa ricevere vantaggi economici o di sorta dalla pubblicazione di questo articolo.

CONDIVIDI
Facebook
LinkedIn
Pinterest
Email
WhatsApp
twitter X

Gabbriette per Lampoon, the Boiling issue

Una dark lady gotica – oggi l’appellativo è ‘Succubus Chic’: Gabbriette, dalle ricette nella cucina di Los Angeles al contratto con l’agenzia IMG Models – Lampoon The Boiling issue, gli scatti di Coni Tarallo