[doptg id=”755″]

Text Lampooners

 

Una narrazione per immagini che ripercorre quarant’anni di storia contemporanea attraverso alcune delle opere più rappresentative di Antonio Guccione. Trentatré scatti, sei filoni tematici: la mostra si apre con la prima fotografia datata 1980, per la campagna pubblicitaria di Miuccia Prada. Si passa poi ai ritratti di moda degli anni Ottanta, primo quello dedicato a Yves Saint Laurent, a quelli degli anni Novanta con protagoniste le modelle Elle McPherson, TyraBanks, Iman e infine a quelli privati dedicati alla moglie. In tutti traspare in maniera evidente un profondo rispetto per il corpo femminile, Guccione celebra una bellezza naturale, colta senza manierismi, poggiando l’attenzione sul soggetto, sui dettagli. Progetto Vanitas, altro capitolo fondamentale nella sua carriera, in cui Guccione ritrae ed interpreta personaggi iconici della storia e dell’arte: Andy Warhol, Leonardo da Vinci, Mao, Pollock. Si prosegue poi con la sezione Fotomorfosi, dedicata al concetto di biodegradabilità. La mostra si chiude con il progetto incentrato sulla Terra, dove l’artista ricrea delle ambientazioni con terra e pigmenti colorati.

 

antonioguccione.com

Antonio Guccione Portofino, a cura di Flavia Motolese.
La mostra è visitabile dal 18 maggio fino a lunedì 18 giugno, con orari dalle 10 alle 18.

Castello Brown
Via alla Penisola, 13, 16034 Portofino
(per info: 335 8371156)