previous arrow
next arrow
Slider

Dal 4 al 29 ottobre presso lo Spazio Espositivo di Palazzo Lombardia si terrà una mostra dedicata a una coppia di artisti, padre e figlia, dopo più di vent’anni dalla scomparsa del padre. Salvatore e Laura Fiume hanno vissuto un sodalizio artistico e umano che li ha portati a collaborare tra il 1976 e il 1997 nel loro atelier a Canzo, in Brianza, fra studi di pittura, laboratori di ceramica, serigrafia e litografia. 

L’elemento comune dell’esposizione è dato dal punto di partenza delle opere: l’uso di materiali diversi dalla tela, una scelta stimolante per la creatività di entrambi, che ha posto ciascun artista di fronte a problemi compositivi e materici nuovi dimostrando come, pur partendo dalla stessa materia pittorica, si possano ottenere risultati completamente differenti. La mostra, inoltre, offre l’opportunità di scoprire le affinità e le differenze fra questi due artisti che solo una volta, nel 1990, hanno esposto le loro opere insieme dipingendo sullo stesso materiale: lo specchio. L’esposizione presenterà 38 opere: 17 dipinti di Salvatore Fiume realizzati dal 1964 al 1996, 9 dipinti di Laura Fiume realizzati dal 2006 al 2019 e 2 opere dipinte a quattro mani, realizzate negli anni ‘90.


Fondazione Salvatore Fiume

Laura Fiume

Spazio Espositivo di Palazzo Lombardia

Via Galvani 27, Milano

Ad Banner3
Ad Banner3