previous arrow
next arrow
Slider

Duecento quarant’anni di storia del Teatro alla Scala di Milano vengono raccontati attraverso video e foto che illustrano l’evoluzione della sua architettura. Curata da Fulvio Irace e Pierluigi Panza con l’allestimento di Italo Lupi, Ico Migliore e Mara Servetto, e realizzata in collaborazione con Intesa Sanpaolo e il sostegno di Edison e Mapei, la mostra La magnifica fabbrica – 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta, aperta al pubblico dal 4 dicembre 2018 al 30 aprile 2019, inizia la sua narrazione partendo dal 1776, anno dell’incendio che distrusse il Regio Ducal Teatro.

Nelle mani di Giuseppe Piermarini, le ceneri dell’edificio si trasformarono nel Teatro alla Scala, che da allora è divenuta ‘fabbrica’ – una realtà in continua evoluzione che produce e riproduce se stessa. La costruzione dei porticati in via dei Filodrammatici nel 1831 per mano di Giuseppe Tazzini, l’arrivo dell’elettricità nel 1881 in previsione dell’Esposizione Universale, e la demolizione, tra il 1856 il 1858, delle case di fronte all’edificio che dà origine a Piazza della Scala.

Il nuovo millennio è inaugurato dal restauro a opera di Mario Botta, iniziato nel 2002. Un design moderno, quello della struttura in via Verdi annessa all’originale, che si discosta dalla facciata principale e dal porticato, ma che interpreta lo spirito di Milano e dei suoi abitanti: guardare sempre al futuro. Il progetto di Mario Botta è il meccanismo della ‘fabbrica’ che tuttora fa girare i suoi ingranaggi, e si prevede una conclusione dei lavori intorno al 2022. L’ampliamento prevede l’aggiunta di diversi piani in altezza (circa diciassette), che ospiterà gli uffici amministrativi, una sala prove per il balletto e una per l’orchestra ipogea, alta circa quattordici metri.

Una storia che è ancora lontana dall’essere conclusa, e che questa mostra racconta con l’intento di far capire il valore architettonico di un edificio che è parte dell’identità cittadina: un teatro che racconta la vita di una città, il suo percorso di crescita, il suo amore per il progresso e lo sguardo inevitabilmente rivolto verso il futuro.


La magnifica fabbrica – 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta

Da martedì 4 dicembre 2018 a martedì 30 aprile 2019

Museo teatrale alla Scala | largo Antonio Ghiringhelli 1, Milano

Ad Banner3