previous arrow
next arrow
Slider

La Fondation Louis Vuitton presenta Elsewhere, la mostra dell’artista francese Philippe Parreno all’Espace Louis Vuitton di Venezia, in concomitanza con la Biennale d’Arte. L’esposizione – visitabile fino al 24 novembre 2019 – fa parte del programma Beyond the Walls, inaugurato dalla maison francese nel 2014 con lo scopo di avvicinare il pubblico all’arte e presentare opere inedite negli spazi di LV a Tokyo, Monaco, Pechino e Venezia. Parreno, noto nel mondo dell’arte a partire dagli anni Novanta, ha creato un’installazione utilizzando fonti diverse come il cinema, l’informatica, la musica, il disegno, la scultura e l’animazione. Il tempo è protagonista della mostra e comanda l’intera esperienza sensoriale. I programmi informatici, dettati dal tempo, creano suoni e luci attivando anche gli oggetti. Sono presenti inoltre dei microrganismi viventi in un bioreattore – merito degli scienziati Jean-Baptiste Boulè e Nicolas Desprat –, che si sono moltiplicati e che sono mutati durante le altre esposizioni di Londra, Città del Messico e Berlino – un esperimento per dimostrare le reazioni dei lieviti agli ambienti che li circondano.