Slider

Al via la quinta edizione del Festival Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà che si terrà a Milano dal 12 al 15 settembre. Il Festival, ideato dal fondatore e direttore Francesco Bizzarri con la direzione artistica di Fabrizio Grosoli, trasformerà Milano in capitale del cinema del reale, prevedendo un cartellone di incontri e proiezioni aperte al pubblico con ingresso gratuito di film documentari in anteprima. Obiettivo: raccontare le grandi tematiche sociali. L’evento ospiterà figure internazionali come Pernille Rose Grønkjær, Viktor Nordenskiold, Erik Gandini, Marianna Economou, Wilma Labate, Lorenza Indovina, Matilde Gioli, Martina Colombari, e organizzerà masterclass ed eventi speciali nelle due sedi prescelte: il Teatro Litta e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

Sarà Human Nature di Adam Bolt il documentario di apertura, che sarà presentato giovedì 12 settembre alle 20.30 al Teatro Litta. Il film mostra la più importante rivoluzione tecnologica del ventunesimo secolo che non appartiene alla sfera digitale, ma a quella della biologia. Si chiama CRISPR e consiste nella correzione mirata di una sequenza di DNA. CRISPR (acronimo di Clustered Regularly Interspaced Short Palindromic Repeats) è lo strumento di precisione che consente di tagliare il DNA nel punto esatto in cui inserire il nuovo gene, quasi come il comando trova e sostituisci di Word. La tecnologia CRISPR funziona in tutti gli organismi – dai batteri, alle piante, all’uomo – e le possibili applicazioni sembrano sconfinate: dalle malattie genetiche alla biomedicina, dal settore agroalimentare allo sviluppo di nuovi prodotti industriali, fino a un nuovo approccio nella lotta ai tumori e al cambiamento climatico.


Festival Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà

Ad Banner3
Ad Banner3