[doptg id=”783″]

Text Lampooners

 

In occasione del tema dell’anno di Hermés A’ vous de jouer!, la designer Matali Crasset e il curatore d’arte contemporanea Stéphane Corréard trasformano l’ex boutique Hermès di via Condotti 67 a Roma in un temporary shop dove sono presentati gli oggetti della collezione dello stilista, animati da giochi di prestigio e magie illusionistiche a bordo di una capsula del tempo. Ospita al suo interno, a turno e per tre mesi ciascuno, gli universi di Jean-Eugène Robert-Houdin, Georges Méliès e Raymond Roussel. Personaggi francesi del XIX secolo che rappresentano i supereroi di una fantasia in tre sequenze e con tre temi differenti: gli oggetti, la luce e le parole. Dopo il Primo Tempo, inaugurato a marzo 2018, dedicato all’universo del mago Jean-Eugène Robert-Houdin, apre oggi al pubblico il Secondo Tempo del racconto scenografico rivolto a Georges Méliès. Qui passato e presente si incontrano, tra accessori, oggetti, sculture, video e disegni firmati da Yves Netzhammer che fanno eco ai film di Méliès. Da settembre 2018 la scenografia cambierà di nuovo per ospitare l’universo dell’ultimo dei tre personaggi, Raymond Roussel. Ci si metterà in viaggio in una capsula che assomiglia a una roulotte. Come quella concepita dallo scrittore, poeta e inventore Raymond Roussel, con cui partì nel 1925 per esplorare l’Alsazia e la Svizzera.

 

hermes.com 

Courtesy Press Office

hermes.com@hermes