previous arrow
next arrow
Slider

Volumi sovrapposti, tradizione etnica e ispirazioni gender transitional nei colori della terra e del cielo d’inverno. Per la sua collezione donna autunno-inverno 2019/2020 di LABO.ART, la designer Ludovica Diligu ha tratto ispirazione dalle ‘gonne copricapo’, tipiche del costume tradizionale della sua terra, la Sardegna. Il rispetto per la naturale dinamicità del corpo, uno dei tratti caratteristici di LABO.ART, in questa collezione diventa anche maglieria a punto calato, un ritorno molto atteso dai collezionisti di capi del brand milanese, mentre il classico modello ‘fisher’ anni Cinquanta, viene proposto con il punto in maglia, rielaborato in una forma e un volume più attuali.


LABO.ART

Ad Banner3
Ad Banner3