Slider

Pineider presenta un sistema di miscelazione dei colori stilografici che si ispira alla stampa – CMYK (Cyan, Magenta, Yellow, Key, Black), nel lessico specifico quadricromia: quando vengono sovrapposti, nelle diverse percentuali, Ciano, Magenta, Giallo e Nero danno luogo a tutti gli altri colori. Pineider ha inventato un inchiostro trasparente (clear) per schiarire il colore creando dei sotto toni.

Nel 1774 Francesco Pineider, originario del passo del Pinei in Val Gardena apre la prima cartoleria in Piazza della Signoria – allora piazza del Granduca –, a Firenze. Per la prima volta sono venduti nel capoluogo toscano – che di lì a poco sarebbe diventata una delle tappe del Grand Tour – stampe personalizzate con caratteri internazionali di tradizione anglosassone e germanica. Stendhal e Byron, Shelley e Leopardi e Napoleone scrivevano su carte Pineider.


Pineider

Ad Banner3
Ad Banner3