[doptg id=”780″]

Text Lampooners

 

Il Sindaco di Siena e il direttore della Bibliotechina del Santa Maria della Scala Daniele Pittèri hanno presentato il Piano di Sviluppo 2018/2020 del complesso museale senese, recentemente approvato dalla Giunta comunale. È il frutto del lavoro di un gruppo di esperti che nel corso di alcuni mesi ha messo a punto un documento programmatico di prospettiva pluriennale suddiviso in tre parti: nella prima di ribadisce l’identità del Santa Maria della Scala come luogo di accoglienza e cura, capace di sviluppare welfare in una dimensione contemporanea e glocale, definendo la mission del complesso come Museo-Città, Luogo poli-esperienziale e Hub culturale internazionale. Nella seconda parte si delineano sei indirizzi e obiettivi di lungo periodo, nonché le leve strategiche utili ad attuarli. Infine nella terza parte si traccia il programma operativo del Santa Maria della Scala per il quadriennio 2018/2021, funzionalmente ai sei obiettivi, quali valorizzazione del patrimonio, produzione e promozione culturale, cura delle persone, welfare culturale, cura del patrimonio immobiliare  e processo di autonomia gestionale.

 

santamariadellascala.com

Courtesy Press Office

florence-museum.com