Donatella Versace ha realizzato il più lungo scatto di moda della storia con cinquantaquattro modelli uno affianco all’altro per la campagna Autunno Inverno 2018. Diversità e individualità – concetti chiave per Donatella. Immortalati da Stephen Meisel, indossano look differenti come manifestazione della propria identità. Dalle sorelle Gigi e Bella Hadid, a Stella Maxwell e Grace Elizabeth fino a Emily Gafford, Hannah Motler e Xu Meen, tutti uniti per dar vita al concetto di clan – il corpo come forma di espressione fisica, in contrasto con quella degli abiti che ne esalta le diverse personalità. 

«Non fanno solo parte del mio team, sono le persone con cui lavoro. lI clan Versace abbraccia tutti i membri della mia famiglia allargata: dai clienti, alle modelle, i fan, i fotografi, gli stylist, gli amici, gli artisti e tutti le persone che credono che per essere ascoltati sia necessario alzare la testa e far sentire la propria voce. Include tutti quelli che reputano la moda un modo per affermare ‘guardami, ho qualcosa da dire’», dice Donatella.

 

versace.com 

Courtesy Press Office

versace.com@versace_official